Mastopessi

Mastopessi

Panoramica sulla mastopessi

Un sollevamento del seno, comunemente noto come lifting del seno o mastopessi, è una procedura di chirurgia estetica molto popolare per le donne di tutte le età in Italia.

Cos’è un Lifting del seno?  

Un sollevamento del seno è una procedura cosmetica che migliora la ptosi ,la forma e le dimensioni del seno, creando un aspetto più giovane e piacevole.

Molte pazienti hanno un cedimento e una naturale perdita di forma nel seno nel tempo, questo può essere dovuto a diversi fattori come la perdita di peso, l’invecchiamento, la gravidanza e l’allattamento al seno. La mastopessi è una procedura che cambia la vita per le donne che vogliono ottenere una forma del seno più piena e proporzionata.

Le procedure di sollevamento del seno vengono eseguite in anestesia generale e richiedono circa 2 ore. Solitamente eseguita con una notte di degenza.

Cos’è la ptosi?  

Ptosi è un termine usato per descrivere il rilassamento del seno, l’aspetto può variare da lievi a severa e può differire tra I due lati. I pazienti che non sono soddisfatti della forma del loro seno e presentano ptosi, possono scegliere di avere un intervento chirurgico di lifting del seno.

Perché avere un lifting del seno?

In realtà non è una scelta che può fare ne la paziente ne il chirurgo: la necessità di una mastopessi è determinata dalla forma del seno: se cadente, se c’è un eccesso di pelle, non c’è altra scelta chirurgica per ottenere una forma del seno più piena e sollevata.

Le motivazioni che spingono le pazienti ad avere un mastopessi sono: 

I’aspetto del seno è cambiato dopo la gravidanza, la perdita di peso, l’invecchiamento o l’allattamento al seno  e non riescono più a piacersi.

Si può aumentare le dimensioni e il volume del loro seno se troppo piccolo contestualmente al sollevamento; se già di dimensioni grandi ma sceso non è necessario l’utilizzo delle protesi

Per migliorare la simmetria tra i due lati

Migliora la forma del seno ottenendo un aspetto più giovanile.

Aumento dell’autostima e della fiducia

Correzione del seno tubulare

Diversi tipi di mastopessi:

Tutti i seni delle donne sono diversi, si deve scegliere la procedura più adatta al nostro corpo per ottenere il miglior risultato :

Mastopessi – Questa procedura viene eseguita per correggere l’eccesso di pelle e rimodellare la ghiandola per migliorare la forma del seno. Esistono diverse tecniche per questa procedura che si traducono in una cicatrice ad ancora, a lollipop o solo intorno alla areola . Personalmente ritengo che l’intervento con la cicatrice ad ancora dia l a possibilità di ottenere una forma migliore, sollevando la ghiandola e rimodellandola in maniera più piacevole e duratura nel tempo. Verosimilmente dopo una mastopessi non sarà più necessario correggere nuovamente la forma del seno negli anni.

Mastopessi con protesi– Questa procedura è una mastopessi con l’inserimento di protesi e permette di rimodellare ed aumentare la taglia del seno: dopo una mastoplastica additiva si rimodella la pelle e la ghiandola intorno alla protesi.

Va eseguita se la paziente non ha molto tessuto ghiandolare ma solo un eccesso di pelle. Spesso vengono a studio donne che hanno avuto, in altra sede, una mastopessi con protesi ma già avevano un seno grande: inevitabilmente dopo solo 6/12 mesi il seno scende ed acquisisce una forma non gradevole.

Mastopessi modificata – Questa procedura è comunemente nota come sollevamento o riduzione del capezzolo e viene eseguita per riposizionare o ridimensionare l’areola e il capezzolo. Il chirurgo in genere farà un’incisione circolare intorno all’areola , a “donut”, per sollevare l’areola.Permette di sollevare l’areola, ridurne le dimensioni, ma non di sollevare tutto il seno.

Durante la visita esamineranno insieme il tuo seno, prenderemo misure e consiglieremo il miglior piano di trattamento per te in base alle tue esigenze fisiche, alla forma del corpo, al tessuto mammario esistente, al grado di ptosi e al risultato desiderato.

 

Scrivi un commento

Apri la chat
Ciao! Come possiamo aiutarti?